Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza anche cookie di terze parti. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Chi Siamo  |  Contatti  |  Informazioni  | 

 
 
 

Cabiadini (o Caviadini)

Scoprilo anche su


I dolci più famosi della Valsassina, si possono trovare in tutta la valle: nelle pasticcerie, nelle panetterie, nelle sagre di paese, ma anche nelle case dove ancora oggi i Caviadini sono i biscotti della festa.

Hanno un nome delicato i dolci più tipici di questa terra, i cabiadini. Sono dei protagonisti semplici e genuini, nient'altro che dei biscotti di pasta frolla legati da sempre alla tradizione gastronomica locale. Proprio per la loro semplicità, si preparano spesso. E non è difficile, passeggiando per i paesi, soprattutto alla vigilia della festa, sentire il loro profumo. Hanno una forma che richiama quella di un nodo, evocatrice del miracoloso legame della nostra gente con la nostra terra. Hanno il sapore più semplice, niente di importato e di artificiale, anche questo un miracolo di naturalezza. Hanno dei cugini in riva al Lario, altrettanto semplici e gustosi, i meini.
Comunque, per chi vuole concludere la passerella gastronomica con un dolce, le sorprese non mancano. Sebbene la pasticceria valsassinese si presenta più semplice e meno sontuosa della consorella di pianura, maggiormente contaminata dalla pasticceria internazionale, la qualità indiscussa delle materie prime e l'autenticità dei sapori la rendono unica.

Tanti altri infatti sono i dolci che, pur non vantando l'assoluta tipicità dei caviadini, possono a ragione considerarsi locali. Sono quelli che impiegano, fresca o conservata, la frutta locale, soprattutto quella offerta con grande generosità dai nostri boschi. Noci, nocciole, castagne, mirtilli, fragoline, ribes, lamponi, tutti autentici serbatoi di vitamine, sono regolarmente impiegati nella preparazione di dolci, nobilitando così le torte della nonna. Basta provare e verificare la differenza di sapori.

Ti possono interessare anche Prodotti da forno